Usellus

Abitanti: 928
Superficie: kmq 35,19
Provincia: Oristano
Municipio: via E. D'Arborea, 58 - tel. 0783 938001
Guardia medica: (Escovedu) - tel. 0783 938087
Polizia municipale: via E. D'Arborea, 58 - tel. 0783 938001
Ufficio postale: via E. DArborea, 40 - tel. 0783 938028

Sito Web del Comune:  www.comune.usellus.or.it

Usellus - La Chiesa di Santa Reparata

In un territorio in buona parte collinare e montano, ai confini tra la Giara di Gesturi e il Monte Arci, si trova il paese di Usellus, circondato da boschi rigogliosi, soprattutto di lecci.
L'antropizzazione di questa regione risale ad epoche molto antiche, grazie al fortissimo polo di attrazione costituito dal Monte Arci con la sua ossidiana, vero "oro nero" dell'antichità, impiegata per l'utensileria e le armi principalmente (ma non solo) nell'età neolitica. Il popolamento del territorio fu dunque intenso sin da epoche remote e proseguì sulla stessa linea fino all'età romana, quando in quest'area fu impiantato Uselis, insediamento del II sec. a.C. a controllo delle vie di comunicazione, alle pendici del colle di Donigala. Tale centro, nato per le esigenze militari di supervisione delle popolazioni della Barbaria, assurse ben presto ad un certo rilievo fino ad ottenere lo status di colonia col nome di Iulia Augusta Uselis.
In età medievale l'antica colonia fu sede vescovile e capoluogo della curatoria, cui diede il nome di Parti Usellus, all'interno del Giudicato di Arborea. Abbandonato nel XII secolo per ragioni sconosciute, il paese fu successivamente ricostruito più a valle, dove si trova ancora oggi.

Il centro storico di Usellus è piuttosto ben conservato e presenta ancora numerose abitazioni tradizionali, disposte intorno ad un cortile centrale, con le caratteristiche lollas (porticati antistanti le stanze d'abitazione) aperte su cortili acciottolati che si affacciano sulla strada con imponenti portali.